Chiave del genere Geastrum

Mario Sarasini - "Gasteromiceti epigei" - Geastrum Pers.: Pers.<br> Chiave delle principali specie europee.

Istruzioni: questa funzione mostra in una pagina unica l'intera struttura della chiave selezionata.
I codici 'k1' e 'k2' sono links che consentono di posizionarsi sulle chiavi di destinazione premendo "k2"
mentre con la chiave "k1" si torna alla chiave d'origine.
Le immagini associate ai records, se presenti, si ingrandiscono con un clic e nella immagine ingrandita è disponibile il link che porta all'Album in Galleria di quella specie.



Chiave del genere Geastrum
k1 Testo k2 Taxon Immagini
1aArea-peristoma distintamente pieghettata e perciò con stoma espandibile in diametro2
1bArea-peristoma liscia, fimbriata, fibrillosa, con stoma non espandibile, oppure inesistente (in una specie)9
10aEsoperidio realmente igroscopico, con strato carnoso persistente; strato miceliare ben presto staccato-asportato, normalmente assente11
10bEsoperidio non realmente igroscopico, anche se talvolta le punte delle lacinie sono arrotolate verso l'alto; strato carnoso presto secco e più o meno evanescente; strato miceliare normalmente ben aderente14
11aSacco-endoperidio con peduncolo (osservare con strato carnoso secco); superficie rugolosa nei giovani, con minute verruche0G. pseudolimbatum Hollòs
11bSacco-endoperidio sessile; superficie liscia-farinosa12
12aArea-peristoma nettamente delimitata0G. corollinum (Batsch) Hollòs
12bArea-peristoma non delimitata13
13aEsoperidio tenace, ma non duro legnoso da secco; strato carnoso normalmente senza crepe; endoperidio liscio, non feltrato; spore piccole, 5-6 µm0G. floriforme Vittad.
13bEsoperidio duro legnoso quasi osseo da secco; strato carnoso frequentemente segnato da piccole crepe; endoperidio feltrato; spore 8-10 µm0Astraeus hygrometricus (Pers.) Morgan
clicca per ingrandire
Astraeus hygrometricus
Astraeus hygrometricus
foto di Fabio Bariffi
14aArea-peristoma nettamente delimitata15
14bArea-peristoma non delimitata20
15aStrato miceliare fortemente incrostato-agglomerato con detriti del substrato (osservare carpofori giovani)16
15bStrato miceliare liscio e senza incrostazioni, anche se a volte aderiscono alcuni detriti e sabbia18
16aCarpofori fornicati (osservare eventuali residui della coppa formata dallo strato miceliare sulle punte delle lacinie, nel caso che si sia perduta o non sia stata raccolta )0G. quadrifidum Pers. : Pers.
16bCarpofori non fornicati17
17aCarpofori aperti di taglia piccolissima, 1-3 cm; endoperidio grigio-bruno chiaro0G. minimum Schwein.
clicca per ingrandire
Geastrum minimum
Geastrum minimum
foto di Matteo Carbone
17bCarpofori aperti di taglia medio-grande, 4-10 cm; endoperidio sul grigio-marrone scuro, quasi nerastro0G. coronatum Pers. : Pers.
18aStrato miceliare esternamente spugnoso-feltrato, prima o poi staccato e asportabile a tratti; ife della parte esterna dello strato miceliare normalmente a parete spessa, senza giunti a fibbia0G. saccatum Fr.
18bStrato miceliare non feltrato, ben aderente; ife a parete sottile e con giunti a fibbia in tutto lo strato miceliare (solo leggermente ispessite in G. triplex)19
19aCarpofori aperti di taglia media-grande, 4-8 ( 12) cm; lacinie con punta ottusa; generalmente con un collare originato da una rottura circolare dello strato carnoso0G. triplex Jungh.
clicca per ingrandire
Geastrum triplex
Geastrum triplex
foto di Mario Filippa
19bCarpofori aperti di taglia piccola-media, 2-4 (6) cm; lacinie lunghe molto affusolate-appuntite, spesso parzialmente arrotolate in basso; senza collare o soltanto rarissimamente0G. lageniforme Vittad.
2aSacco-endoperidio sessile (osservare con strato carnoso secco)3
2bSacco-endoperidio distintamente peduncolato5
20aCarpofori fornicati (osservare eventuali residui della coppa formata dallo strato miceliare sulle punte delle lacinie, nel caso che si sia perduta o non sia stata raccolta )0G. fornicatum (Huds.) Hook.
20bCarpofori non fornicati21
21aSacco-endoperidio sessile (osservare con strato carnoso secco)0G. fìmbriatum Fr.
clicca per ingrandire
Geastrum fimbriatum Fr.
Geastrum fimbriatum Fr.
foto di Evelina Zanella
21bSacco-endoperidio con peduncolo22
22aEndoperidio finemente irsuto-scamosciato alla lente, di colore chiaro; peduncolo da biancastro a grigio chiaro; strato carnoso con toni rosso-bruni da fresco; spore con 3,5-4,5 µm di diametro nei valori medi0G. rufescens Pers. : Pers.
clicca per ingrandire
Geastrum rufescens
Geastrum rufescens
foto di Arturo Baglivo
22bEndoperidio inizialmente farinoso, poi liscio, di colore grigio scuro o quasi nerastro; peduncolo scuro, bruno-nerastro; strato carnoso senza toni rosseggiami; spore più grosse di 4,5-5,5 µm di diametro0G. coronatum Pers. : Pers.
3aEsoperidio fortemente igroscopico, con strato carnoso persistente0G. kotlabae Stanek
3bEsoperidio non igroscopico, con strato carnoso più o meno evanescente4
4aArea-peristoma irregolarmente ; endoperidio più o meno farinoso-pruinoso, inizialmente ricoperto pieghettata, con 5-10(12) pieghe; strato miceliare leggermente feltrato e non incrostato con detriti, anche se alcune particelle restano aderenti; endoperidio liscio o finemente scamosciato alla lente; spore più piccole, con diametro di 3-4 µm0G. morganii Lloyd
4bArea-peristoma con fitte pieghe regolari, 10-20 di numero; strato miceliare più o meno fortemente incrostato con residui di substrato da materia cristallina facilmente detersile; spore di 4-5 µm0G. elegans Vittadini
5aSuperficie dell'endoperidio distintamente granulosa-sabbiosa con minute verruche o creste6
5bSuperficie più o meno liscia, con o senza farinosità o pruina di materia cristallina7
6aEsoperidio fortemente igroscopico, con strato carnoso persistente; taglia piccola-media; spore in media di 5-6 µm (misure senza ornamentazioni)0G. campestre Morgan
6bEsoperidio non igroscopico; strato carnoso poco persistente; di taglia medio-grossa; spore più piccole, mediamente di 4-5 µm0G. berkeleyi Massee
7aSacco-endoperidio con evidente apofisi anulare sporgente al di sotto; senza striature radiali0G. striatum DC.
7bSacco-endoperidio senza apofisi anulare, tutt'al più con apofisi striata, ma anche senza apofisi8
8aCarpofori di taglia piccola, 1-3(5) cm; endoperidio con corto peduncolo di 1-2 mm0G. schmidelii Vittad.
clicca per ingrandire
Geastrum schmidelii
Geastrum schmidelii
foto di Matteo Carbone
8bCarpofori di taglia medio-grande, 4-10 (12) cm; endoperidio con peduncolo di 3-10 mm0G. pectinatum Pers.
clicca per ingrandire
Geastrum pectinatum
Geastrum pectinatum
foto di Matteo Carbone
9aGleba scoperta ed esposta per mancanza dell'endoperidio0G. melanocephalum (Czern.) Stanek
9bGleba sempre avvolta e ricoperta dall'endoperidio10

» Acta Plantarum - un progetto "open source" per lo studio della flora italiana

actaplantarum.org © flora delle regioni italiane