Elaphomyces granulatus

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie determinate della Divisione Ascomycetes

Elaphomyces granulatus

Messaggioda Giando » mar 14 giu 2011, 22:55

Ciao,
sempre nello stesso giorno in cui ho raccolto la Pseudombrophila sp. dell'ultimo mio topic, in pecceta (abete rosso con presenza di qualche abete bianco qua e là) ho notato tra il mirtillo del terriccio mosso che lasciava affiorare questi ascomiceti ipogei... sicuramente di troppo al pasto di qualche cervo o capriolo.
La foto macro è abbastanza chiara (a parte che dai miei ridimensionamenti per postare escono certe porcherie... :sorry: ): carpofori al massimo di un paio di cm di diametro con peridio finemente granuloso, ocra-giallastro macchiato qua è la da chiazze grigiastre. Nessun odore percepito.
Al taglio il peridio si è dimostrato a mio avviso uniforme e non marezzato, carattere determinante per giungere alla specie come da chiave di M. Sarasini: seguendola si arriva facilmente a E. granulatus dotato di spore con aculei di circa 4 micron, come nel mio caso.
L'unica differenza non da poco conto è la misura sporale (aculei esclusi) che arriva al massimo a 18 micron di diametro mentre nel volume di M.S. si parla di un intervallo 20-28 micron; che possa trattarsi di spore immature?
Sono sicuro che le misurazioni sono affidabili.
Che ne pensate?
Grazie 1000 e ciao,
Gian :bye:
Elaphomyces granulatus
Elaphomices sp. carpofori.JPG
Carpofori
Elaphomices sp. carpofori.JPG (99.8 KiB) Osservato 2016 volte
Sezione.JPG
Carpoforo sezionato, peridio non marezzato
Sezione.JPG (111.24 KiB) Osservato 2016 volte
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Giando » mar 14 giu 2011, 22:57

Aschi maturi e immaturi
1.jpg
40x
1.jpg (114.89 KiB) Osservato 2015 volte
2.jpg
40x
2.jpg (129.78 KiB) Osservato 2015 volte
Ultima modifica di Giando il mar 14 giu 2011, 22:59, modificato 1 volta in totale.
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Giando » mar 14 giu 2011, 22:58

ancora...
Elaphomyces granulatus
a.jpg
100x
a.jpg (65.26 KiB) Osservato 2015 volte
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Giando » mar 14 giu 2011, 22:59

Spore in acqua
Sp2 100x.jpg
100x
Sp2 100x.jpg (71.46 KiB) Osservato 2015 volte
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Giando » mar 14 giu 2011, 23:01

Spore colorate in blu cotone.
Ciao :bye:
Sp5 100x.jpg
100x
Sp5 100x.jpg (62.64 KiB) Osservato 2014 volte
Sp7  100x.jpg
100x
Sp7 100x.jpg (73.03 KiB) Osservato 2014 volte
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda mykol » mer 15 giu 2011, 19:33

è certamente saggio attendere il responso dell'amico muscario, vero specialista di questo genere.

Comunque le spore mi sembrano piuttosto immature ed il peridio non del tutto "omogeneo"
mykol
Senior
 
Messaggi: 8998
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda muscario » mer 15 giu 2011, 22:15

La determinazione mi sembra corretta.
L'esemplare sezionato è sicuramente immaturo. Questi funghi, infatti, a maturazione presentano una gleba pulverulenta come gli Scleroderma.
L'omogeneità del peridio va valutata principalmente sulla base della mancanza o della presenza di marezzature, macchie, reticoli ecc.. e non tanto sulla presenza di colori diversi.
In elaphomyces granulatus il peridio può presentare spesso, nella parte più interna vicino alla gleba, sfumature più o meno rosa vinate.
daniele
muscario
Principiante
 
Messaggi: 384
Iscritto il: mar 24 giu 2008, 17:31

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Giando » mer 15 giu 2011, 22:33

Grazie 1000 Mykol, grazie 1000 Daniele!
Ciao,
Gian :bye:
Giando
Novizio
 
Messaggi: 549
Iscritto il: mar 5 feb 2008, 15:22
Località: Padova

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda mykol » gio 16 giu 2011, 0:37

Ok daniele, hai dissolto ogni eventuale dubbio.
mykol
Senior
 
Messaggi: 8998
Iscritto il: dom 3 giu 2007, 23:15

Re: Elaphomyces cf granulatus

Messaggioda Artù » sab 18 giu 2011, 12:42

muscario ha scritto:La determinazione mi sembra corretta.
L'esemplare sezionato è sicuramente immaturo. Questi funghi, infatti, a maturazione presentano una gleba pulverulenta come gli Scleroderma.
L'omogeneità del peridio va valutata principalmente sulla base della mancanza o della presenza di marezzature, macchie, reticoli ecc.. e non tanto sulla presenza di colori diversi.
In elaphomyces granulatus il peridio può presentare spesso, nella parte più interna vicino alla gleba, sfumature più o meno rosa vinate.
daniele

:applause:

sposto in ipogei
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce


Torna a Ascomycetes

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti