Cudonia confusa Bres.

Ritrovamenti e discussioni sui funghi di Specie determinate della Divisione Ascomycetes

Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » lun 16 lug 2007, 17:08

In una passeggiata in montagna, a Colcerver, frazione di Forno di Zoldo in provincia di Belluno, ho raccolto una Cudonia, tranquillo di essere di fronte ad una C. circinans.
Nella verifica microscopica mi sono accorto che gli aschi non superano i 100 micron, e mi sono posto il problema di aver raccolto una C. confusa, come riportato nel testo di Medardi a pag.45.
Esiste o no questa differenza tra le due specie che macroscopicamente si somigliano, ma che microscopicamente si differenziano per la lunghezza degli? aschi
Cudonia.jpg
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » lun 16 lug 2007, 17:09

Un asco
Asco.jpg
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » lun 16 lug 2007, 17:09

Aschi e parafisi
Asco e parafisi.jpg
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » lun 16 lug 2007, 17:10

Ancora aschi e parafisi
Aschi e parafisi.jpg
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Artù » mar 17 lug 2007, 8:14

Le differenze riportate in letteratura per Cudonia circinans e Cudonia confusa

Saccardo, P.A. Sylloge Fungorum XVI: 700 (1902)

Discomycetes, Helvellaceae. Phragmosporae, Leotiella.

CUDONIA Fr. — Syll. VIII p. 50.

1. Cudonia confusa Bres. Fg. Trid. II, p. 67, t. 179). — Ascomate carnoso, convexo, centro saepe depresso, rugoloso, margine invo-luto, viscido, mox sicco. e pallido-cinnarnomeo rufidulo vel rufo-incarnato, 7-12 min. lato, subtus plicis distantibus radiato; stìpite e farcto cavo, pulverulento, tereti, deorsum demum compresso pileo concolori, basi aetate fuscescente, 2-3 cm. longo, 1-2 mm crasso; ascia fusoideo-clavatis, pedicellatis, 105-120 - 10-12 ; para-. physibus filiformibus, apice curvulis, 2 µ. latis; sporidiis conglobatìs, acicularibus, hyalinis, pluriguttulatis, demum spurie pluri-septatis, 35-45 - 2
Hab. in silvis ad acus conglomeratos coniferarum dense gregaria vel cespitosa et circinatim crescens pr. Tridentum Tirolia-austr.
— Species haec vix dubie hueusque cum C. circinante Pers. confusa, at probabiliter optime distincta. Semper minor est. magis densa, colore jam primitus laetiore et sporis utrinque attenuatis. Formae mediae nunquam visae sunt. Forte huc etiam Leotia cìrcinans var. gracilis Pers. Myc. Europ. I, p. 198 ducenda, quae stìpite longiore et habitatione ad ramulos differt. Species nostra nunquam in ramulis parasitica visa, sed saepe ad ramulos cum acubus conglomeratos crescit, quos mycelio involvit.
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Artù » mar 17 lug 2007, 8:21

Secondo Saccardo confusa è specie "probabilmente" facilmente differenziabile da circinans per le dimensioni minori per la crescita + appressata per il gambo concolore al cappello e per le spore attenuate.

Se prendiamo Dennis
Di circinans dice che cresce solitaria o in piccoli gruppi con dimensioni di circa 4 cm "head" testa color crema e "stalk" stipite grigio-marrone lanuginoso e aggiunge e dice che la carne è violacea nello stipite

-continua-
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » mar 17 lug 2007, 15:41

:)Quindi, viste le caratteristiche macroscopiche e microscopiche, e la crescita non solitaria, anzi vi è la presenza di numeosi ascocarpi, devo concludere che si trata di Cudonia confusa!
Ti ringrazio per le informazioni preziose e puntuali.
Credi che sia il caso di fare la scheda, o di approfondire meglio lo studio? :oops: :) :oops:
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Artù » mar 17 lug 2007, 16:20

E' incredibile ma oramai quando posso torno indietro a cercare nel passato le risposte
Fries, E.M. Systema Mycologicum II(1): 27 (1822)
L. circinans Pileo carnoso convexo demum undulato, margine involutum, subtus nervis in stipitem decurrentibus, stipite fistuloso subpulverulento.
Gregaria, subcaespitosa, l. in ciuculus disposita (unde nomen), sicca marcida, humida tumida carnoso-mollis. Stipes .. raro .. longus, 1-2 .. crassus, teretiusculus, passim flexuosus, pulvera albido conspersus, e pallido l. castaneo-rufus, fuligineus,' Pileus subrotundus, primo laevis, dein undulatus e tuberculatus, humidus viscosus, 4-7 lin. latus. Color e diversa aetate e humiditatis gradu varius, pallidus, lutescenti-incarnatus, lividus, sub.cinnamomeum. Plicae in pagina inferiori steriles, tenues, paucae, distantes. In silvis abiensis coliculosis muscosis, jove pluvio frequens; rarior in America boreal. Autunno.

-continua -
Mario un po' di pazienza :) :P
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » mar 17 lug 2007, 18:00

Artù ha scritto:Gregaria, subcaespitosa, l. in ciuculus disposita (unde nomen),
-continua -
Mario un po' di pazienza :) :P

:( :-x Allora, isolata o gregaria?
La pazienza non mi manca, e neppure la curiosità.
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Artù » mar 17 lug 2007, 19:09

Eccomi... allora dicevo di Dennis che ne parla come a crescita solitaria. Ma Saccardo conferma quanto espresso da Fries e ne

Saccardo, P.A. Sylloge Fungorum 8, 1889. Page 50


conferma appunto la crescita gregaria subcespitosa in circolo e aggiunge alcuni elementi di microscopia dicendo:
" asci fusoideo-clavatis, longe pedicellatis, 100-120 x 12, iodo haud coerulescentibus; sporidis conglobatis, aciculari-filiformibus, flexuosis, hyalinis, pluriguttulatis vel spurie tenuiter pluriseptatis, 34-40 x 2; paraphysibus filiformibus, superne flexuoso-curvatis."
Quindi le differenze microscopiche (confusa vs circinans) ammettendo che Saccardo abbia avuto la possibilità di controllare i due typus ... sono decisamente esigue e di difficile verifica.

In conclusione non potendo verificare il typus ma basandomi sulla letteratura in mio possesso (Ma mi resta da verificare ancora un testo che non ho sottomano...) l'unica differenza che ho trovato tra confusa e circinans è nella colorazione.
Per il tuo ritrovamento Mario, ma tu che colorazione hai notato nei tuoi esemplari?
Se esemplari come sembra con stipite grossomodo concolore e con il conforto della microscopia che hai appena eseuito allora Cudonia confusa rappresenta la determinazione più corretta.
Se invece stipite decisamente più scuro con crescita in cerchi ---> circinans.
E meno male che le altre specie da noi non crescono :P
Un abbraccio :)
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Mario » mer 18 lug 2007, 17:32

:) ;) I gambi sono concolori, ergo: Cudonia confusa. Appena ho un attimo di tempo compilo la scheda. Ciao
Mario
Esperto
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: gio 1 mar 2007, 18:36

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda cinzia » mer 18 lug 2007, 17:49

Mi domando:
ma oltre al colore del gambo ci sono altre differenze tra la circinas e la confusa?

Perchè se il colore è l'unica diferenza ha senso secondo voi farne due specie distinte?

Cinzia
cinzia
Novizio Esperto
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: dom 11 mar 2007, 14:41

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda enrico » mar 13 nov 2007, 0:28

Sembra che non siano presenti manifestazioni con caratteri intermedi (ma devo ancora rivedere una mia vecchia e critica raccolta di Paneveggio). Per questo motivo è giustificato mantenere le due specie, e mantenerle separate. A questo proposito, se ancora qualcuno ha dei dubbi, invito tutti coloro che possiedono Rivista di Micologia 1988 n. 3, a leggersi un piccolo squisito articolo del mio vecchio maestro (lui sì) Casimiro Gos.

enrico
enrico
 
Messaggi: 85
Iscritto il: gio 25 ott 2007, 19:45
Località: VE

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Stinkhorn » ven 7 dic 2007, 16:02

Scusatemi, ma l'esemplare centrale (ed anche altri) mostra abbastanza bene uno stipite nerastro in contrasto con l'imenio color crema.... :)

:bye: Matte
Stinkhorn
Senior
 
Messaggi: 3502
Iscritto il: mer 28 nov 2007, 15:53
Località: Genova

Re: Cudonia confusa Bres.

Messaggioda Artù » ven 7 dic 2007, 18:11

bhe... da una foto difficile capirlo soprattutto per le ombre che incombono :P il concolore si riferisce soprattutto ad esemplari giovani.
Ciaooo
Artù
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 4867
Iscritto il: mer 21 mar 2007, 9:20
Località: Lecce


Torna a Ascomycetes

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti